Trasferimento residenza per l’acquisto della prima casa

Un problema che accomuna quasi tutte le famiglie italiane è il trasferimento, da una abitazione ad un altra, e l'eventuale cambio di residenza che ne comporta.
Nonostante paure e titubazioni le operazioni sono veramente semplici.

Prima di tutto bisogna occuparsi del concetto di prima casa, infatti con questo termine si vuole indicare un abitazione che si trova presso la città o il paese in cui è ubicata la nostra residenza.

Avendo la prima casa si hanno agevolazioni fiscali. Si può dichiarare come prima casa, il nostro nuovo acquisto, ma saremo obbligati a trasferire la nostra residenza entro al massimo 18 mesi dalla data di acquisto dell'immobile altrimenti andranno a decadere le eventuali agevolazioni fiscali, e la nostra proprietà sarà considerata come seconda casa.

L'unica eccezione di trasferimento di residenza da una locazione ad un'altra è il caso in cui vi sia un trasferimento nello stesso comune di provincia.

Per ottenere il cambio di residenza, un operazione molto semplice, ci dovremmo recare presso il comune e portare con noi i seguenti documenti:
- documento d'identità ancora valido
- patente di guida se posseduta
- libretto di circolazione dei veicoli di proprietà- i dati catastali dell'abitazione, la superficie calpestabile, la destinazione d’uso dell’immobile
- il codice fiscale.
Sui nostri documenti verrà applicata una striscia adesiva con i dati di abitazione aggiornati, per quanto riguarda la patente, riceveremo direttamente a casa l'etichetta da applicare che ci verrà consegnata dalla motorizzazione.

Per avviare questo processo bisogna recarsi presso l'ufficio dell'anagrafe, per verificare la residenza un vigile del comune si recherà a casa nostra in giorni casuali prestabiliti per assicurarsi della nostra presenza.

Pubblicità di enti e banche che erogano questi prestiti

 

Prestiti Personali - Ultime Notizie

Mutui quale banca conviene: i prodotti da non perdere Per i mutui quale banca conviene? La risposta a questa domanda dipende ovviamente dalle esigenze del singolo mutuatario e dall’entità del finanziamento richiesto. Miglior banca per un mutuo: ecco come sceglierla Quando ci si chiede mutui quale banca conviene è necessario ricordare che la scelta dell’istituto di credito deve essere messa in atto con attenzione, considerando eventualità come le opzioni accessorie in caso di difficoltà nel pagamento delle rate (per esempio la possibilità, a front...
Mutui per prima casa: le migliori offerte attualmente sul mercato Come ottenere mutui per acquisto prima casa Mutui per prima casa: quale scegliere e perché. L’aspetto più difficile per chi si appresta ad acquistare una casa è la stipula del mutuo ipotecario. Prima di presentare un’offerta al precedente proprietario della casa che si desidera acquistare infatti è necessario sapere se la banca è effettivamente disposta ad accordarci un finanziamento e, soprattutto, di quale importo. Ma come scegliere tra tasso fisso e tasso variabile? In linea di massima i ...
Fondo di Garanzia per i mutui prima casa: come ottenere le coperture Il Fondo di Garanzia per i mutui prima casa è una misura istituzionale che si propone di favorire l’accesso al credito immobiliare anche a chi non ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato oppure, per via della giovane età e dell’anzianità lavorativa contenuta, incontra difficoltà quando sceglie di richiedere l’accensione di un mutuo. Fondo Garanzia mutui: di cosa si tratta? Quando si parla di Fondo di Garanzia per i mutui prima casa, come poco fa ricordato, si inquadra una misura divent...
Mutui a tasso variabile o misto: le offerte da non perdere Grazie alle quotazioni favorevoli degli indici, che sono stati confermati dalla Banca Centrale Europea, per quanto riguarda i finanziamenti finalizzati all’acquisto della casa si prospetta un aumento delle richieste di mutui a tasso variabile o misto. Mutui: ecco perché il tasso variabile è una scelta conveniente Quando si nominano i mutui a tasso variabile o misto non si può che parlare del nodo della convenienza, spesso non facile da cogliere nell’immediato per via della mancanza di una rata...
Mutuo per acquisto casa da ristrutturare: ecco come funziona Il mutuo per acquisto casa da ristrutturare può rappresentare una scelta molto vantaggiosa, in quanto consente di gestire in maniera semplice e sicura una determinata somma di denaro da utilizzare per personalizzare la propria abitazione, ma anche per adeguarla ai migliori standard di risparmio energetico. Mutuo per ristrutturazione: le informazioni principali Quando si discute di mutuo per acquisto casa da ristrutturare è necessario inquadrare diverse tipologie di intervento. Quali sono? La r...
Mutui costruzione prima casa: cosa sono e come richiederli I mutui costruzione prima casa rappresentano delle alternative utili per chi vuole costruire la propria abitazione e rimborsare il finanziamento in base all’avanzamento dei lavori. Si tratta di un vantaggio interessante sia per questo motivo, sia per la possibilità di usufruire di alcune agevolazioni fiscali. Mutuo costruzione prima casa come funziona: ecco cosa sapere Quando si parla di mutui costruzione prima casa, si inquadrano dei piani di finanziamento che prevedono l’erogazione di una de...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: