Come funziona il prestito con delega?

aprile 28, 2014

Come funziona il prestito con delega? Si tratta di un finanziamento a tasso fisso, le cui rate mensili vengono prelevate da parte del datore di lavoro sulla busta paga e sono quindi versate all’istituto di credito erogatore fino all’estinzione del debito. L’importo così conseguito può essere impiegato per qualunque finalità, dalla ristrutturazione della casa all’acquisto dell’auto.

Che cos’è il capitale lordo mutuato? Questo elemento si consegue sommando il capitale richiesto a interessi, costi inerenti alle assicurazioni rischio vita e rischio impiego, spese accessorie, marche da bollo notifiche e costi di intermediazione. Il cliente può in tal modo ammortizzare gli oneri del finanziamento per l’intera dilazione del prestito.

La rata non può, in ogni caso, superare il 40% dello stipendio netto. Il piano di rimborso del finanziamento ha una durata variabile, si va da un minimo di 24 a un massimo di 120 mensilità. L’importo della rata resta fisso per l’intera dilazione malgrado le potenziali variazioni dello stipendio mensile.

Come funziona il piano di ammortamento? L’estinzione del prestito con delega si realizza entro un periodo predefinito, con la riduzione del debito residuo aumenta la quota capitale e diminuisce invece la quota interessi. Il piano di ammortamento è un documento che viene allegato al contratto e riporta il debito residuo del finanziamento alla scenda di ogni rata.

Quali sono i costi associati al prestito con delega? Dovrete tenere conto dei seguenti aspetti: T.A.N. (Tasso Annuo Nominale), T.E.G. (Tasso Effettivo Globale), T.A.E.G. (Tasso Annuo Effettivo Globale) e T.F.R – Trattamento di Fine Rapporto.

  

Prestiti Online: ultime notizie

È Possibile Avere Prestito e Mutuo Insieme? Cosa Fare, Guida Il mutuo è il finanziamento principe per l’acquisto della prima casa, ma cosa accade se il cliente ha bisogno di ulteriore liquidità? Si possono avere prestito e mutuo insieme, quali sono requisiti e modalità per ottenerli? Vediamo tutte le opportunità a disposizione del consumatore. Quando si può aggiungere un prestito al mutuo e come funziona Una prima opzione per chi ha già un mutuo attivo e necessità di altro denaro è sostituire la linea di credito attivata. Il piano di rimborso è solitame...
Sono convenienti i prestiti Inpdap 2017? La guida definitiva Guida ai finanziamenti Inpdap Sono convenienti i prestiti Inpdap Inps? Un interrogativo che senza dubbio interessa quanti fanno riferimento alla Gestione ex Inpdap dell’Inps. Rientrano quindi nella platea dei potenziali beneficiari quindi sia i lavoratori che i pensionati pubblici.I prestiti Inpdap sono finanziamenti a condizioni agevolate che consentono a dipendenti e pensionati pubblici di affrontare spese di varia natura. Si va da piccoli prestiti personali con i quali sostenere spese im...
Scopri Prestiti Inps Per Dipendenti Poste: Guida alle Offerte La posizione lavorativa è uno dei requisiti che hanno maggiore incidenza agli occhi delle banche per il conferimento di un finanziamento. Per questo nascono prestiti su misura della professione del cliente. È all’interno di questo segmento che rientrano i Prestiti Inps per dipendenti Poste 2017. Scopriamo come funzionano e cosa offrono. Prestiti Inps Poste Italiane 2017 I Prestiti Inps per dipendenti Poste sono proposte accordate dall’ente previdenziale che, a dispetto di altri enti erogatori,...
prestito con delega