prestiti Inps dipendenti scuola

Scopri i prestiti Inps dipendenti scuola per insegnanti e direttori scolastici

Prestiti Inps ex Enam 2018: condizioni e beneficiari

Quando si parla di prestiti agevolati si fa solitamente riferimento a prodotti dedicati a dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione. Finanziamenti concessi dall’Inps che grazie alla posizione previdenziale del richiedente danno accesso al credito a tassi vantaggiosi. A differenza di quanto si potrebbe pensare però anche gli insegnanti possono ottenere prestiti agevolati. Si tratta dei prestiti Inps dipendenti scuola.

I prestiti Inps dipendenti scuola sono una forma di accesso al credito dedicata ai dipendenti del settore scolastico. Nello specifico, possono ottenere il credito gli insegnanti e i direttori scolastici iscritti d’ufficio all’ex ENAM.

I prestiti dipendenti scuola sono infatti passati di competenza dell’Istituto con la soppressione dell’ENAM. Ente previdenziale che fino al 2010 si occupava della previdenza dei lavoratori attivi nel settore scolastico.

I requisiti da rispettare

Chi può ottenere il finanziamento? Ai fini dell’accesso al credito non è sufficiente essere iscritti alla Gestione ex ENAM dell’Inps. Sono necessari anche altri requisiti. Il richiedente deve innanzitutto risultare in attività di servizio. Non solo. È necessario che sia assunto con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

L’insegnante che presenta la richiesta dovrà poi essere in attività di servizio presso una scuola statale dell’infanzia o primaria. Affinché il prestito venga concesso è necessario poi che al richiedente manchino almeno due anni al collocamento a riposo.

Importo, tasso e finalità ammesse dall’Inps

In merito alla somma finanziabile, i prestiti dipendenti scuola prevedono una somma massima pari a due stipendi mensili precipiti dal ricedente. Il rimborso avviene con un piano di ammortamento che si estende per 24 mesi. Il tasso di interesse è fisso all’1,5%.

Vanno poi considerate le spese accessorie. Il premio per il Fondo di Garanzia dell’Inps e le spese amministrative si attestano complessivamente all’1% del finanziamento.

Ricordiamo infine che i prestiti Inps dipendenti scuola vengono concessi solo per alcune finalità, che riportiamo di seguito.

  • Nascita di un figlio o adozione;
  • matrimonio del richiedente o di un figlio;
  • morte di familiari;
  • gravi malattie del richiedente o di familiari;
  • acquisto della casa di residenza;
  • manutenzione straordinaria dell’abitazione;
  • mutuo in corso per l’acquisto della prima casa;
  • cure odontoiatriche riferite al richiedente o ai familiari a suo carico;
  • cambio di residenza;
  • acquisto di un’autovettura;
  • frequenza di corsi universitari da parte del richiedente o dei figli.

PrestitiPersonali.com: ultime notizie

Prestiti INPS 2018 Pensionati e Dipendenti Prestiti INPS 2018 pensionati e dipendenti: cosa sono, come richiederli, come calcolare Se si è dipendenti o pensionati si può richiedere un prestito INPS. Questo viene concesso a condizioni di tasso agevolato e rappresenta una risorsa importante in tempi di crisi economica o per affrontare una spesa importante. I prestiti sono erogati dall'INPS stesso o da istituti di credito convenzionati, ai dipendenti o pensionati iscritti ad una gestione INPS. A seconda del tipo di gestione o fondo varia i...
Come funziona il prestito con garanzia Inpdap e chi può ottenerlo Cos’è il prestito pluriennale Inpdap garantito 2018 Grazie alla loro posizione lavorativa, i dipendenti pubblici hanno accesso a prestiti a condizioni agevolate. Finanziamenti che sono concessi da banche e finanziarie convenzionate con l’ente previdenziale e garantiti dallo stesso. Ma come funziona esattamente il prestito con garanzia Inpdap? Quando si parla di prestiti garantiti si fa riferimento al prestito pluriennale garantito Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Di ...
Vantaggi e tassi prestiti Inps dipendenti pubblici, come effettuare il calcolo online Prestiti Inps dipendenti pubblici a tassi di interesse agevolati I prestiti Inpdap sono una forma di accesso al credito a condizioni agevolate dedicate a dipendenti e pensionati pubblici. Si tratta di prodotti concessi dall’Inps tramite un apposito fondo credito, la Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Punto forte dell’offerta sono i tassi prestiti Inps dipendenti pubblici, molto al di sotto delle medie di mercato. Essendo concessi dall’ente previdenziale e non da banche...