News

Prestiti personali 2015, 600 milioni per le imprenditrici


Prestiti personali 2015: Intesa SanPaolo eroga finanziamenti a sostegno dell’imprenditoria femminile

In un periodo profonda crisi economica come quello che stiamo vivendo, l’erogazione di nuovo credito è una vera e propria boccata d’ossigeno per l’imprenditoria femminile. Con il contributo del Ministero dello Sviluppo Economico e di Confindustria, l’Abi ha portato avanti un’iniziativa volta a incentivare l’avvio di nuove realtà imprenditoriali e il rilancio di quelle già esistenti. Un Plafond di 600 milioni di euro per l’imprenditoria femminile.

Il progetto accolto da Banca Intesa San Paolo, prende il nome di “Business Gemma” e prevede l’erogazione di prestiti agevolati alle titolari di azienda, o aspiranti tali.

Prestiti personali 2015 e garanzie per le imprenditrici

Le imprenditrici possono presentare domanda entro il 31 dicembre 2015, ma questo progetto di sostegno aziendale si prolungherà oltre tale di scadenza. Intesa Sanpaolo ha infatti reso noto che “Business Gemma” entrerà a far parte dell’offerta della banca in modo permanente.

L’imprenditoria femminile è un settore in crescita ma che necessita di incentivi che vanno ben oltre la concessione di credito. Le donne devono infatti coniugare il proprio lavoro con la cura della famiglia e della casa. Momenti particolare come la maternità, o una malattia che colpisce un membro del nucleo familiare, si ripercuotono soprattutto sulla madre di famiglia. Proprio per questo il prestito di Intesa SanPaolo prevede una serie di garanzie a tutela l’imprenditoria femminile.

News
Prestiti a PMI con il progetto Credi Impresa Futuro
News
Migliori mutui ristrutturazione di dicembre 2017
News
Prestiti per tasse universitarie, quali sono le soluzioni?