Informazioni

Caratteristiche e vantaggi cessione del quinto di stipendio e pensione


Cessione del quinto cos’è e perché sceglierla

I prestiti su cessione del quinto sono una particolare forma di prestito che permette di ottenere somme anche elevate da rimborsare tramite decurtazione diretta sulla busta paga o sulla pensione. A differenza di quanto accade con i tradizionali prestiti personali, infatti, la cessione del quinto prevede il rimborso tramite rate mensili detratte direttamente alla fonte. Questo però è solo uno dei vantaggi cessione del quinto.

La modalità di rimborso dei prestiti su cessione del quinto è infatti da considerare un vantaggio. Questo perché consente al beneficiario di non doversi preoccupare delle scadenze previste per il pagamento delle varie rate di ammortamento.

Allo stesso modo, tra i vantaggi cessione del quinto possiamo annoverare anche il fatto che la rata e il tasso di interesse sono costanti per tutta la durata dell’ammortamento.

Ricordiamo inoltre che l’importo della rata non può eccedere la quinta parte dello stipendio o della pensione netta mensile percepita dal richiedente. Per i pensionati vige inoltre la tutela del trattamento previdenziale minimo. In altre parole, la pensione al netto della rata mensile non può risultare inferiore alla pensione minima prevista per legge.

Cessione quinto stipendio senza garanzie reali

Tra i vantaggi della cessione del quinto ricordiamo anche le garanzie richieste. Ai fini dell’accesso al credito infatti non è richiesta la presentazione di garanzie reali. È sufficiente essere titolari di un reddito fisso dimostrabile.

Data la sua particolare struttura, il prestito su cessione del quinto trova un’ulteriore forma di garanzia nel TFR maturato dal beneficiario, se lavoratore dipendente. In caso di mancato pagamento la banca che concede il finanziamento può rifarsi sul TFR accantonato dal beneficiario.

Poiché il TFR rappresenta una garanzia per finanziamento, i lavoratori dipendenti che hanno in corso una cessione del quinto non possono richiedere alcun anticipo sul trattamento per l’intera durata del finanziamento.

Parlando delle garanzie del prestito è necessario spendere qualche parola anche per la copertura assicurativa prevista per legge. La normativa vigente prevede infatti la sottoscrizione di una polizza obbligatoria contro rischio vita e rischio impiego.

La polizza interviene nel caso in cui la somma ancora dovuta ecceda il TFR accantonato o la pensione spettante al beneficiario. In questo modo l’istituto di credito non ha modo di rifarsi sui beni di proprietà del beneficiario.

Finanziamenti a cattivi pagatori e protestati

Nell’ambito dei vantaggi cessione del quinto ricordiamo la possibilità di ottenere il credito senza dover presentare particolari documenti. Rientrando nella categoria dei prestiti personali infatti i finanziamenti su cessione del quinto sono concessi senza che sia necessario specificare l’utilizzo che si desidera fare del denaro.

Ricordiamo infine che possono ottenere un finanziamento su cessione del quinto anche quanti sono segnalati come cattivi pagatori nei database SIC. Allo stesso modo ha accesso ai prestiti su cessione del quinto anche chi ha subito un protesto.

Informazioni
Prestiti Giovani Imprenditori
Informazioni
Dove richiedere prestiti: tutte le informazioni tecniche
Informazioni
Prestiti con Contratto a Tempo Determinato