Piccolo prestito da 1000€

Esempio di preventivo per ottenere un piccolo prestito da 1000€

I piccoli prestiti da 1000 € sono finanziamenti richiesti sempre più negli ultimi tempi. Ottimi per disporre di una liquidità immediata senza troppi impegni. Necessiti di fare una spesa un po’ più costosa ma non hai disponibilità economica? Ti piacerebbe concederti un piccolo extra senza infierire troppo sulle tue tasche? Esistono istituti creditizi online che concedono un piccolo prestito da 1000 € con una certa flessibilità. Queste opzioni risultano molto convenienti per lavoratori dipendenti, autonomi o pensionati che hanno bisogno di un piccolo aiuto finanziario. I prestiti online sono in forte crescita di richiesta in quanto non solo risultano molto convenienti, ma sono anche più facili da gestire. Questo tipo di finanziamenti non comprende l’intervento di nessun intermediario, e può essere sottoscritto e gestito interamente online. Concedono maggiori garanzie di risparmio in quanto i tassi d’interesse applicati risultano davvero vantaggiosi. Le procedure sono più snelle e le spese accessorie in genere assenti, a differenza degli istituti creditizi tradizionali. Inoltre, anche le tempistiche sono molto ridotte: in molti casi è possibile ottenere la liquidità richiesta nel giro di 24/48 ore. Ovviamente però, anche le società di prestito online rispettano determinati standard di sicurezza e necessitano di un’analisi finanziaria accurata del richiedente prima dell’erogazione dell’importo richiesto. Approfondiamo quali sono le garanzie richieste, quali i tassi d’interesse e a quali istituti creditizi online conviene rivolgersi.

BNL
Finanziaria:BNL
Prodotto:Prestito Personale
TAN Fisso: 8,75 %
TAEG: 9,23 %
Importo erogato: 1.000 €
Totale dovuto dal Cliente: 1.241 €
Vedi tutti i dettagli
Rata mensile € 20,64
Vai Vai Vai
Ti chiamiamo gratis Gratis e senza impegno

Parla con un nostro operatore per ogni dubbio o per verificare la fattibilità.

  • Scheda prodotto
  • Modulo IEBCC
chiudi
  • TAN 8,75 %
  • TAEG 9,23 %
  • Totale credito 1.000,00 €
  • Totale dovuto dal Cliente 1.241,00 €
  • Importo finanziato 1.000,00 €
  • Spese di istruttoria Nessuna
  • Finalità ammesse Ristrutturazione Casa, Impianti per la Casa, Acquisto Immobile o Box, Pannelli Fotovoltaici, Caldaie e Condizionatori, Arredamento
  • Target di clientela Destinato a chi ha reddito dimostrabile con età compresa tra 18 e 75 anni
  • Spese di incasso per procedura RID Nessuna
  • Eventuali garanzie Nessuna
  • Documenti richiesti Fotocopie di: documento d'identità in corso di validità, codice fiscale, una bolletta di utenza intestata, ultimo modello unico per i lavoratori autonomi, ultime 2 buste paga per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati
  • Modalità di erogazione Il cliente riceverà un bonifico sul proprio conto corrente o un assegno spedito con assicurata convenzionale
  • Modalità di rimborso Il rimborso del finanziamento avviene tramite addebito sul conto corrente bancario (procedura RID)
  • Periodicità delle rate Mensile
  • Spese accessorie 2,50 %
  • Importo erogabile Fino a 100.000 euro
  • Durate disponibili Possibilità di rateizzazione fino a 120 mesi per Ristrutturazione Casa, Impianti per la Casa, Acquisto Immobile o Box, Pannelli Fotovoltaici, Caldaie e Condizionatori.
  • Informativa trasparenza

Importi e durate potrebbero essere soggetti a modifiche ed arrotondamenti a discrezione dell'Istituto

Il modulo europeo IEBCC (Informativa Europea di Base sul Credito ai Consumatori) è un foglio informativo standardizzato contenente tutte le caratteristiche principali e le condizioni economiche del prestito che si intende contrarre.

Dal 1 giugno 2011, tutte le banche e le finanziarie sono obbligate a rilasciare un modulo IEBCC personalizzato al cliente contestualmente alla richiesta di prestito.

Modulo IEBCC

Garanzie per piccolo prestito da 1000 euro

Nonostante l’elasticità con cui viene concesso un piccolo prestito da 1000 euro, l’economia del nostro Paese è in un periodo difficile e non è possibile accedere a un finanziamento senza alcuna garanzia. Possono richiedere il prestito tutti coloro che hanno un reddito dimostrabile e vantano di una buona affidabilità creditizia. I documenti da presentare sono il CUD, le ultime buste paga o la dichiarazione dei redditi dell’anno precedente. Se non disponi di queste garanzie puoi sempre avvalerti della figura del fideiussore: un soggetto con un buon profilo creditizio che garantisce per te nel caso tu non riesca. Se non tutte le garanzie sono a posto, con un piccolo prestito da 1000 € la banca o gli istituti creditizi in genere chiudono un occhio e tendono a concederlo lo stesso. I finanziamenti cambializzati vengono concessi generalmente anche a chi non può contare su un reddito fisso.

Rate e tassi d’interesse

Non esiste una regola fissa sull’importo delle rate da assegnare, ma sicuramente ci si basa sulla situazione reddituale del richiedente. In genere le rate non devono superare il 30-35% del reddito mensile, in modo da permettere al cliente di poter pagare con serenità. I tassi d’interesse sono variabili ma tendenzialmente abbastanza bassi e convenienti. Ecco un esempio di opzione di finanziamento vantaggiosa: Findomestic concede un piccolo prestito da 1000 € con un TAN fisso del 9,45% e un TAEG del 9,87% con una formula rate rimborsabile dai 24 agli 84 mesi. Le rate ammontano a 20,98 € mensili e non ci sono spese accessorie da affrontare, il totale da rimborsare è di 1259 €.