Piccolo prestito da 2000 €

Come ottenere un piccolo prestito da 2000€

Se vuoi realizzare un’impresa particolare, come ristrutturare casa, oppure aprire un’attività o anche semplicemente acquistare un’auto, spesso possono far comodo dei soldi che possono consentirti di affrontare le spese con serenità. Per questo motivo, valutare un prestito per una piccola cifra, restituibile in comode rate, può aiutare ad alleggerire le spese quotidiane. Un motore che confronti vari prestiti presenti sul mercato e ne metta in luce pregi e difetti può essere molto utile per affrontare la scelta con serenità. Il prestito personale è una forma di finanziamento che, con un rimborso rateale mensile, consente di avere una cifra disponibile in poco tempo. I parametri che consentono di giudicare se un prestito è più o meno conveniente sono il TAN ed il TAEG: il TAN è il tasso di interesse annuo sul prestito, ovvero la somma aggiuntiva che va restituita come interesse, il TAEG è invece un parametro informativo che consente al cliente di sapere quanto costerà in totale il prestito. Il prestito può essere finalizzato, ovvero viene descritto il motivo per cui viene richiesto: acquisto di un’auto, ristrutturazione di casa, matrimonio e così via, oppure in alternativa può essere richiesto a titolo generico. Oltre a questo ti cosnigliamo di considerare la periodicità: un prestito così di piccola entità è rimborsabile di solito in massimo 12/15 rate.

Esempi di piccoli prestiti da 2000 euro

Vediamo alcuni esempi di prestito attualmente disponibili sul mercato:
Agos propone un finanziamento da 2000 euro ad un TAEG del 10,27% rimborsabile in 12 mesi con una rata di 174,28 euro. Compass invece offre un prestito da 2000 euro, con un TAEG variabile dal 7,40% al 12,73%, con rata variabile in 12 mesi da 120 a 165 euro. Cofidis ha diversi tipi di prestito per diverse esigenze: si possono infatti scewgliere un numero di rate da 12 a 24, con un TAN del 5,95% e un TAEG del 6,07%, e una rata rimborsabile in 12 mesi di 172,04 euro che diventa di 138,05 in 15 mesi.

BNL
Finanziaria:BNL
Prodotto:Prestito Personale
TAN Fisso: 8,75 %
TAEG: 9,23 %
Importo erogato: 2.000 €
Totale dovuto dal Cliente: 2.481 €
Vedi tutti i dettagli
Rata mensile € 41,27
Vai Vai Vai
Ti chiamiamo gratis Gratis e senza impegno

Parla con un nostro operatore per ogni dubbio o per verificare la fattibilità.

  • Scheda prodotto
  • Modulo IEBCC
chiudi
  • TAN 8,75 %
  • TAEG 9,23 %
  • Totale credito 2.000,00 €
  • Totale dovuto dal Cliente 2.481,00 €
  • Importo finanziato 2.000,00 €
  • Spese di istruttoria Nessuna
  • Finalità ammesse Ristrutturazione Casa, Impianti per la Casa, Acquisto Immobile o Box, Pannelli Fotovoltaici, Caldaie e Condizionatori, Arredamento
  • Target di clientela Destinato a chi ha reddito dimostrabile con età compresa tra 18 e 75 anni
  • Spese di incasso per procedura RID Nessuna
  • Eventuali garanzie Nessuna
  • Documenti richiesti Fotocopie di: documento d'identità in corso di validità, codice fiscale, una bolletta di utenza intestata, ultimo modello unico per i lavoratori autonomi, ultime 2 buste paga per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati
  • Modalità di erogazione Il cliente riceverà un bonifico sul proprio conto corrente o un assegno spedito con assicurata convenzionale
  • Modalità di rimborso Il rimborso del finanziamento avviene tramite addebito sul conto corrente bancario (procedura RID)
  • Periodicità delle rate Mensile
  • Spese accessorie 5,00 €
  • Importo erogabile Fino a 100.000 euro
  • Durate disponibili Possibilità di rateizzazione fino a 120 mesi per Ristrutturazione Casa, Impianti per la Casa, Acquisto Immobile o Box, Pannelli Fotovoltaici, Caldaie e Condizionatori.
  • Informativa trasparenza

Importi e durate potrebbero essere soggetti a modifiche ed arrotondamenti a discrezione dell'Istituto

Il modulo europeo IEBCC (Informativa Europea di Base sul Credito ai Consumatori) è un foglio informativo standardizzato contenente tutte le caratteristiche principali e le condizioni economiche del prestito che si intende contrarre.

Dal 1 giugno 2011, tutte le banche e le finanziarie sono obbligate a rilasciare un modulo IEBCC personalizzato al cliente contestualmente alla richiesta di prestito.

Modulo IEBCC

Se stai valutando di richiedere un prestiti di piccola entità, ti consigliamo di consultare sempre i fogli informativi per non rischiare di incappare in soluzioni svantaggiose. Tieni inoltre sempre conto di TAN e TAEG per valutare il prestito: grazie al servizio offerto dal comparatore di prestiti, riuscirai ad avere una panoramica rapida ed efficace in pochissimo tempo.

Piccoli prestiti per dipendenti pubblici o pensionati

Se hai lavorato per Enti Pubblici o sei in pensione come dipendente pubblico, hai diritto a prestiti veramente vantaggiosi, grazie alle convenzioni stipulate con le varie banche e finanziarie. Un esempio di prestito per dipendenti ex INPDAP è il prodotto di Younited Credit che offre 2000 euro ad un TAN del 4,60% ed un TAEG del 7,60% con rate da 186,90 euro rimborsabili in 12 mesi. Il TAN ed il TAEG, proprio perchè in convenzione, sono leggermente più bassi di un prestito richiesto da privato.

PrestitiPersonali.com: notizie correlate