piccolo prestito da 5000 euro

Necessiti di una liquidità immediata, ma non sai come ottenerla? Hai bisogno di fare un acquisto importante e non puoi permettertelo? Semplicemente hai voglia di concederti un extra senza troppe preoccupazioni? Bene, ciò di cui hai bisogno esiste ed è un piccolo prestito da 5000 €! Senza troppi impegni, con quest’opzione potrai concederti una discreta liquidità che ti permetterà di esaudire i tuoi desideri. I finanziamenti di piccole dimensioni sono in genere i più richiesti e le somme concesse vanno in genere dai 1000 ai 5000 €. L’importo può arrivare anche a 10000 €, per chi possiede un reddito abbastanza alto. Questi piccoli prestiti sono in genere rilasciati con una certa rapidità, proprio per rispondere ad esigenze di liquidità immediate. Proprio per l’importo ridotto, la banca tende a concedere con maggiore elasticità questo tipo di finanziamenti. Ma come funzionano esattamente questi prestiti? Vediamo quali possono essere le modalità di garanzia, delle rate e tassi d’interesse e a quali istituti creditizi conviene rivolgersi.

Garanzie per piccolo prestito da 5000 euro

I prestiti di 5000 euro vengono erogati con una certa flessibilità, ma questo non vuol dire che non ci sia bisogno di nessuna garanzia. Il periodo economico difficile che stiamo attraversando non facilita la situazione e accedere ad un finanziamento non è del tutto facile. Ma non preoccuparti, per richiedere il prestito dovrai semplicemente presentare alla banca le normali garanzie reddituali: ultime buste paga e il CUD, oppure la dichiarazione dei redditi dell’anno precedente. Se non è tutto nella norma, ma riuscirai a fornire una discreta garanzia, la flessibilità data dal piccolo importo ti permetterà comunque di accedere al finanziamento. Se avrai problemi con queste modalità, potrai sempre trovare un garante: una persona che si impegna ufficialmente a pagare il debito qualora il consumatore diretto non ne fosse più in grado. Il fideiussore in questione deve necessariamente avere un buon profilo creditizio e disporre dunque di garanzie solide.

Rate e tassi d’interesse per piccoli prestiti da 5000€: offerte convenienti

Per quanto riguarda le rate, queste non possono superare le possibilità di pagamento del cliente. Non esistono regole fisse, ma in genere la rata mensile non deve superare il 30-35% del reddito mensile percepito dal cliente, al netto delle tasse. I tassi d’interesse possono variare di molto rispetto alla soluzione scelta, ma in generale in questo periodo ci sono opzioni molto convenienti. Ecco qualche esempio di istituto creditizio a cui potresti rivolgerti per un’offerta di prestito conveniente:

  • · Cofidis, una compagnia francese specializzata nel credito a distanza, concede un piccolo prestito da 5000 euro con TAN fisso del 6,50% e TAEG del 6,90%. Il rimborso previsto è dunque di 5894 €, senza alcuna spesa accessoria e con una rata mensile di 97,83 €.
  • · Findomestic, istituto di credito italiano, concede il piccolo finanziamento di 5000 euro con TAN fisso del 7,45% e TAEG del 7,71%. L’importo da rimborsare ammonta a 6004 €, senza spese accessorie e con rate mensili di 100,07 €.
  • · Younited Credit concede un prestito personale di 5000 € con TAN fisso del 4,60% e TAEG del 7,99%. Il rimborso è di 5607 €, le spese accessorie ammontano a 360 €. Le rate mensili da versare ammontano a 93,45 €.
  • · Fiditalia rilascia finanziamenti da 5000 € con TAN fisso del 7,41% e TAEG del 9,27%. Il totale dovuto dal cliente ammonta a 6.150 € e senza spese accessorie. La rata mensile è di 99,96 €.
  • · Carrefour Banca finanzia 5000 € con TAN fisso del 6,90% e TAEG del 10,99%. Il totale da versare ammonta a 6.439 € con spese accessorie di 270 €. La rata mensile è di 104,10 €.
  • · Compass eroga un prestito da 5000 € con TAN fisso del 9,90% e TAEG dell’11,41%. L’importo da rimborsare ammonta a 6498 € con spese accessorie di 50 €. La rata mensile è di 107,05 €.

Altro esempio di prestito da 5000 euro

Qui sotto trovi l’esempio di simulazione di prestito da cinquemila euro con una delle migliori finanziarie del momento.

BNL
Finanziaria:BNL
Prodotto:Prestito Personale
TAN Fisso: 8,75 %
TAEG: 9,23 %
Importo erogato: 2.000 €
Totale dovuto dal Cliente: 2.481 €
Vedi tutti i dettagli
Rata mensile € 41,27
Vai Vai Vai
Ti chiamiamo gratis Gratis e senza impegno

Parla con un nostro operatore per ogni dubbio o per verificare la fattibilità.

  • Scheda prodotto
  • Modulo IEBCC
chiudi
  • TAN 8,75 %
  • TAEG 9,23 %
  • Totale credito 2.000,00 €
  • Totale dovuto dal Cliente 2.481,00 €
  • Importo finanziato 2.000,00 €
  • Spese di istruttoria Nessuna
  • Finalità ammesse Ristrutturazione Casa, Impianti per la Casa, Acquisto Immobile o Box, Pannelli Fotovoltaici, Caldaie e Condizionatori, Arredamento
  • Target di clientela Destinato a chi ha reddito dimostrabile con età compresa tra 18 e 75 anni
  • Spese di incasso per procedura RID Nessuna
  • Eventuali garanzie Nessuna
  • Documenti richiesti Fotocopie di: documento d'identità in corso di validità, codice fiscale, una bolletta di utenza intestata, ultimo modello unico per i lavoratori autonomi, ultime 2 buste paga per i lavoratori dipendenti, cedolino pensione per i pensionati
  • Modalità di erogazione Il cliente riceverà un bonifico sul proprio conto corrente o un assegno spedito con assicurata convenzionale
  • Modalità di rimborso Il rimborso del finanziamento avviene tramite addebito sul conto corrente bancario (procedura RID)
  • Periodicità delle rate Mensile
  • Spese accessorie 5,00 €
  • Importo erogabile Fino a 100.000 euro
  • Durate disponibili Possibilità di rateizzazione fino a 120 mesi per Ristrutturazione Casa, Impianti per la Casa, Acquisto Immobile o Box, Pannelli Fotovoltaici, Caldaie e Condizionatori.
  • Informativa trasparenza

Importi e durate potrebbero essere soggetti a modifiche ed arrotondamenti a discrezione dell'Istituto

Il modulo europeo IEBCC (Informativa Europea di Base sul Credito ai Consumatori) è un foglio informativo standardizzato contenente tutte le caratteristiche principali e le condizioni economiche del prestito che si intende contrarre.

Dal 1 giugno 2011, tutte le banche e le finanziarie sono obbligate a rilasciare un modulo IEBCC personalizzato al cliente contestualmente alla richiesta di prestito.

Modulo IEBCC

PrestitiPersonali.com: notizie correlate