Prestiti Inpdap Bloccati

La decisione del governo Monti di accorpare l’Inps all’Inpdap creando una sorta di superInps, potrebbe avere delle ripercussioni anche sui prestiti e sui mutui Inpdap, ossia su tutti quei finanziamenti a tasso supervantaggioso che l’Inpdap concede ai dipendenti pubblici o statali.

L’idea di accorpare Inpdap e Inps va inquadrata nel tentativo del governo Monti di razionalizzare la spesa pubblica.

Se su questo punto non esistono dubbi più complessa è invece la questione relativa al destino dei prestiti Inpdap.

La domanda è infatti abbastanza scontata: se Inps e Inpdap divengono un solo ente, ossia se l’Inpdap viene assorbita nell’Inps, continuerà ad esistere la possibilità per un dipendente statale di chiedere un finanziamento agevolato anche alla nuova superInps.

A tal riguardo c’è da dire che mancano informazioni precise, anche se, in molti, segnalano che già da alcuni mesi i prestiti Inpdap risultano essere bloccati, ossia l’ente pubblico non sta più prendendo in carico alcuna richiesta dei dipendenti pubblici o statali. Al di là però di queste voci, almeno ad oggi, l’eventualità di un blocco dei prestiti e dei mutui Inpdap appare molto remota.

Se infatti si clicca sul sito dell’ente pubblico, si nota che la sezione prestiti Inpdap continua ad essere attiva.

Tutto quindi sembra essere rimasto come sempre e la questione dei prestiti Inpdap bloccati, almeno per ora, sembra essere un falso problema. A ulteriore prova di questa ipotesi c’è la decisione dell’Inpdap di sbloccare i 500 mln di euro a sostegno del credito agevolato a favore dei dipendenti dello Stato.

Nonostante quindi, almeno per ora, sia tutto nella normalità, è molto probabile che nei prossimi mesi, quando ossia l’integrazione Inps e Inpdap diventerà operativa non limitandosi più ad essere una semplice fusione tra loghi, ci possano essere dei cambiamenti sulle politiche per la concessione di prestiti e mutui agevolati ai dipendenti dello Stato.

Fino ad allora l’iter per la richiesta di un prestito all’Inpdap resta identica a quella che è la normale prassi. Almeno per ora quindi i dipendenti dello stato possono tirare un sospiro di sollievo: i prestiti Inpdap bloccati sono solo una scenario possibile non la realtà.

PrestitiPersonali.com: notizie correlate

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *