finanziamenti a protestati con garante

Come funzionano i finanziamenti a protestati con garante?

Cosa sono i finanziamenti a protestati con garante? Perché sceglierli?

Numerosi istituti bancari hanno modificato la propria offerta in rapporto alla crescita delle richieste di finanziamenti da parte di soggetti protestati. Sono tante le richieste, dalle spese per la formazione alle esigenze familiari oppure economiche, senza contare le domande per l’acquisto di beni e servizi non di stretta necessità.

Se si è subito un protesto, oppure si è cattivi pagatori, è difficile conseguire un nuovo accesso al credito, anche a causa del clima di profonda crisi economica. Per questa ragione è essenziale disporre di un garante.

Quali sono i requisiti dei finanziamenti a protestati con garante? Quali le alternative?

I requisiti per l’accesso al credito di protestati e cattivi pagatori senza busta paga sono i medesimi di quelli previsti per un finanziamento tradizionale. Un garante è senza dubbio la garanzia migliore per avere una somma importante in tempi ridotti. È più facile infatti verificare così la pratica di finanziamento.

Fornendo garanzie superiori in rapporto alla restituzione del denaro, il richiedente può spuntare un tasso di interesse inferiore in rapporto a un cliente con nessuna garanzia. Se non volete coinvolgere un garante, si può sfruttare un bene immobiliare su cui applichiamo un’ipoteca (casa in eredità, terreno edificabile o agricolo, qualunque altro bene con valore corrispondente o superiore alla cifra richiesta).

Con questo strumento si ottengono superiori possibilità di conseguire il prestito, anche in assenza di un garante valido, visto che nell’eventualità di insolvenza l’ente erogatore può rifarsi sulla garanzia proposta.

PrestitiPersonali.com: ultime notizie

Previsioni tassi mutui luglio 2018: andamento, previsione e scelta migliore I mutui possono essere a tasso fisso oppure variabile, comunque la loro convenienza e l'entità delle rate da rimborsare sono legati al costo del denaro e allo spread determinati dalla BCE. Ecco perché negli ultimi mesi del 2017 e nel primo semestre dell'anno in corso questi prodotti bancari sono stati erogati in maniera maggiore rispetto al passato. I mutui nel 2018 Negli ultimi tempi il mutuo ipotecario è stato visto dalle banche come un mezzo per proporre alla clientela ulteriori prodotti fi...
Guida alla simulazione prestito Inpdap in ammortamento. Come effettuare il calcolo Come simulare un prestito Inpdap 2018 I prestiti Inpdap rappresentano un’importante opportunità di accesso al credito a tassi di interesse agevolati. Poiché è l’ente previdenziale a concedere il finanziamento, infatti i tassi di interesse sono molto al di sotto delle medie di mercato. Per valutare nel dettaglio l’offerta è possibile inoltre sfruttare il simulatore prestito Inpdap in ammortamento messo a disposizione dall’Inps. Si tratta di un’applicazione online che permette di effettuare la...
Perché la surroga mutuo conviene e quando richiederla Surroga del mutuo ipotecario, come funziona e quando richiederla La surroga del mutuo è la procedura che consente di trasferire il finanziamento in corso presso una baca diversa da quella che lo ha erogato. Si tratta di una soluzione molto apprezzata dai contribuenti italiani, tanto che per mesi i mutui surroga hanno trainato il mercato italiano dei mutui. A questo punto una domanda sorge spontanea: la surroga mutuo conviene davvero? La surroga mutuo si presenta senza dubbio come una soluzio...