Offerte prestiti per giovani disoccupati per aprire attività, le migliori di gennaio

Agevolazioni per disoccupati giovani 2018

In questo periodo storico, caratterizzato da una disoccupazione dilagante i prestiti per giovani disoccupati per aprire attività rappresentano un’opportunità a dir poco vantaggiosa per chi desidera avviare un’attività lavorativa.

Nonostante il 2018 sia appena iniziato, vi sono già alcune offerte di finanziamenti a condizioni agevolate dedicate ai giovani attive nel nuovo anno. Si tratta di prodotti pensati per quanti vogliono aprire un’impresa e, nella maggior parte dei casi, sono concessi per una quota a fondo perduto oppure presentano l’applicazione di un tasso zero.

Finanziamenti agevolati per under 36 del Sud Italia

Tra le offerte di prestiti per giovani disoccupati per aprire attività spicca Resto al Sud. La nuova misura ministeriale che ha lo scopo di aiutare i giovani fino a 35 anni che desiderano avviare un’attività.

I beneficiari sono i ragazzi con età compresa tra 18 e 35 anni residenti in una delle seguenti regioni:

  • Basilicata
  • Campania
  • Abruzzo
  • Puglia
  • Calabria
  • Molise
  • Sardegna
  • Sicilia

Per quanto attiene alla somma erogata, quanti richiedono i finanziamenti Resto al Sud possono ottenere fino a 50 mila euro a testa. Per le domande presentate da più soggetti la somma massima finanziabile arriva a 200 mila euro. Il rimborso del credito avviene in 8 anni.

Il 35% delle somme concesse è a fondo perduto, mentre il restante 65% è concesso sotto forma di prestito agevolato da un istituto bancario che ha aderito alla convenzione tra Invitalia e ABI.

Di recente è stata emanata la circolare che spiega come accedere ai fondi stanziati, che può essere consultata sul sito ufficiale di Invitalia. È questo infatti l’ente a cui devono rivolgersi quanti desiderano ottenere il finanziamento. Le domande possono essere trasmesse a partire dalle 12,00 del 15 gennaio 2018.

Prestiti a fondo perduto per imprenditori in Umbria

Nell’ambito dei prestiti per giovani disoccupati per aprire attività già attivi nel 2018 ricordiamo anche le agevolazioni della Regione Umbria dedicate ai giovani imprenditori tra i 18 e i 35 anni. Il limite di età si estende a 40 anni per quanti sono in cassa integrazione o in mobilità e per le donne che desiderano reinserirsi nel mercato del lavoro.

I beneficiari possono ottenere fino a 50 mila euro da rimborsare senza interessi. Prevista anche la concessione di somme a fondo perduto con le quali far fronte alle spese di costituzione e gestione dell’impresa relative al primo anno di attività. Le domande possono essere trasmesse fino a 31 di gennaio 2018.

PrestitiPersonali.com: notizie correlate

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *