Prestito bancoposta consolidamento debiti condizioni e promozione

Cos’è il consolidamento debiti e perché sceglierlo

Cos’è prestito BancoPosta consolidamento? Il consolidamento debiti risponde alle esigenze di un pubblico che caratterizza ogni periodo di crisi economica, quanti non riescono a far fronte ai propri finanziamenti. Si tratta infatti di una linea di credito che permette la conversione delle diverse rate in un’unica soluzione mensile, mediante la stipula di un ulteriore, ma definitivo, contratto di finanziamento.

E’ una opportunità per la risoluzione di situazioni a forte rischio insolvenza. In primo luogo perché un numero alto di pendenze espone il beneficiario a difficoltà organizzative e di tipo burocratico. Senza contare il rischio di dimenticare una rata, innescando fastidiosi contenziosi con gli istituti di credito.

Un secondo beneficio, forse ancora più importante, riguarda il lato prettamente economico. Molto spesso la rata del consolidamento debiti si presenta più leggera rispetto alla somma delle rate che venivano sostenute in precedenza.

Questo accade perché solo di recente, con i corposi interventi della Banca centrale europea in merito alle politiche monetarie, i tassi di interesse si sono abbassati. Situazione che ha portato alla concessione di finanziamento a condizioni più favorevoli rispetto a quelli di qualche anno fa. Insomma, siamo di fronte a una sorta di surroga “multipla”.

Attualmente sul mercato vi sono vari prodotti finalizzati al consolidamento debiti. Tra questi troviamo l’offerta di Poste Italiane, che ormai può essere considerata come un istituto di finanziamento. Ecco in che cosa consiste Prestito BancoPosta Consolidamento.

Prestito Banco Posta per il consolidamento dei debiti

Come tutti i prodotti afferenti alla categoria “consolidamento”, anche il Prestito BancoPosta Consolidamento è rivolto a coloro che rimborsano più rate e intendono farle confluire in un’unica soluzione mensile.

I requisiti, ad ogni modo, consistono nella residenza italiana e nel possesso di una busta paga (occorre quindi avere un reddito stabile). Vanno presentati inoltre la carta d’identità, la tessera sanitaria, un documento di reddito e i conteggi estintivi dei finanziamenti che saranno oggetto di consolidamento.

Il Prestito BancoPosta Consolidamento consente di coprire somme a partire da 3.000 euro e non superiori ai 50.000 euro (sono dunque esclusi i mutui, per i quali è tuttavia disponibile l’istituto della surroga). L’importo finale (comprensivo ovviamente di interessi) verrà rimborsato con rate mensili. Il periodo di rimborso del finanziamento va da un minimo di 2 anni a un massimo di 8. Il finanziamento è accessibile sia ai titolari di conto Banco Posta che ai titolari di un Libretto di Risparmio Postale.

Per i titolari di conto Banco Posta il prestito viene erogato direttamente sul proprio conto Banco Posta, dal quale sono prelevate le rate. Quanti ricevono il prestito sul libretto invece devono rimborsare le rate tramite il pagamento di bollettini. In questo caso però la durata massima del finanziamento è fissata a 84 mesi.

Promozione prestito BancoPosta per consolidamento debiti

Al momento è in corso una promozione che interessa proprio prestito BancoPosta consolidamento debiti. L’offerta, in vigore fino al 31 ottobre, prevede la concessione a condizioni agevolate per i titolari di conto corrente BancoPosta.

Per beneficiare della promozione però è necessario richiedere importi pari ad almeno 15 mila euro. Per consentire ai nostri lettori di valutare l’effettiva convenienza della promozione riportiamo di seguito l’esempio pubblicizzato da Poste Italiane.

Beneficiando della promozione è possibile richiedere un prestito da 18 mila euro da rimborsare in 90 mesi. La rata periodica da corrispondere è pari a 270,24 euro mentre Tan e Taeg sono fissi rispettivamente all’8,40% e all’8,77%.

È possibile stipulare una specifica assicurazione. Questa copre il rimborso dell’importo in caso di morte del richiedente o di una sua invalidità totale permanente. E’ prevista anche una seconda assicurazione che copre dal rischio di perdita dell’impiego.

Per maggiori informazioni sui finanziamenti Poste Italiane, vi invitiamo a visitare il portale ufficiale poste.it.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.