Calcolo cessione del quinto dipendenti pubblici

La cessione del quinto è una formula di prestito molto vantaggiosa che può essere richiesta sia da lavoratori, sia da pensionati. Per richiederla è necessario avere le idee chiare su alcuni particolari, che possono essere approfonditi con un calcolo cessione del quinto dipendenti pubblici.

Cessione del quinto: ecco come funziona

Il calcolo cessione del quinto dipendenti pubblici presuppone la conoscenza delle caratteristiche tecniche specifiche di questo prestito. Come è chiaro dalla definizione stessa, il prestito si basa sulla trattenuta a monte della quinta parte dello stipendio.

La ricezione di una busta paga costituisce in questi casi la principale garanzia di solvibilità.

calcolo cessione del quinto : quanto può durare il prestito?

In sede di calcolo cessione del quinto dipendenti pubblici è bene ricordare la durata massima del prestito. A quanto corrisponde? A non più di 120 mesi (nel caso della cessione del quinto della pensione la durata massima può essere abbassata sulla base dell’età del richiedente).

Il tasso applicato è fisso per tutta la durata del finanziamento e, tenendo conto dei limiti imposti dalle normative anti usura, varia sulla base delle politiche di ciascun istituto di credito o società finanziaria.

calcolo cessione del quinto dipendenti pubblici: cosa propone Unicredit?

Per avere le idee più chiare sul calcolo cessione del quinto dipendenti pubblici è bene analizzare le proposte di varie realtà creditizie. Cominciamo da Unicredit e prendiamo in esame il prodotto Cessione del Quinto Mef.

Cosa prevede? La possibilità di chiedere un finanziamento massimo di 46.000€, da rimborsare attraverso la trattenuta del quinto dello stipendio netto, con piani di ammortamento della durata compresa tra i 24 e i 120 mesi.

Il prodotto in questione può essere richiesto dai lavoratori dipendenti pubblici e statali la cui situazione economica risulti gestita dal sistema informativo del MEF.

Quinto BancoPosta dipendenti pubblici: tutto sul calcolo

Il calcolo cessione del quinto dipendenti pubblici è utile anche in caso di scelta di un pacchetto come Quinto BancoPosta dipendenti pubblici, la formula di prestito contro cessione del quinto dello stipendio proposta da PosteItaliane.

In questo caso le regole sono le seguenti:

  • Necessità della cittadinanza italiana e della titolarità di un contratto di lavoro a tempo indeterminato;
  • Durata del piano di rimborso compresa tra i 36 e i 120 mesi;
  • Obbligatorietà di un contratto assicurativo a copertura del rischio impiego e premorienza. Il costo della polizza è a carico del gruppo PosteItaliane.
  • Età del richiedente compresa tra i 18 e i 65 anni.
  • Anzianità di servizio compresa tra i 3 mesi e i 42 anni per i richiedenti di sesso maschile e tra i 3 mesi e i 41 anni per le donne.

La richiesta del prestito Quinto BancoPosta dipendenti pubblici può essere perfezionata recandosi presso qualsiasi ufficio postale sul territorio italiano e presentando un documento d’identità, la copia delle ultime due buste paga, il CUD e l’estratto conto Inps (questo solo per i richiedenti che superano i 60 anni alla fine del piano di ammortamento).

PrestitiPersonali.com: notizie correlate

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *