Calcolo prestito personale: come fare una simulazione online

settembre 2, 2016

Prestiti personali: come trovare il migliore

L’accesso al credito è ormai una necessità per moltissimi italiani. Sono sempre di più i soggetti che ricorrono ai prestiti personali per far fronte alle esigenze quotidiane o a spese impreviste. Ma come scegliere il finanziamento che fa al caso nostro? Ricorrendo a un sistema per il calcolo prestito, che consente di stimare la rata mensile e il piano di ammortamento.

Basta una veloce ricerca online per trovare portali specializzati nella comparazione e simulazione dei prestiti, strumenti che sono molto utili per chi è alla ricerca di un prestito personale. Ma andiamo per ordine. La prima cosa da fare quando si cerca un prestito personale è analizzare le varie offerte presenti sul mercato.

Simulazione prestiti online: come funziona

Per confrontare in pochi minuti diverse soluzioni di finanziamento, la cosa migliore è utilizzare un comparatore online, ossia un sito internet specializzato nel confronto di prestiti. Il funzionamento di questi siti è semplicissimo: basta inserire nell’apposito form le caratteristiche del finanziamento che si desidera richiedere e eventualmente alcuni dati personali.

A questo punto il sistema fa tutto autonomamente. Nel giro di pochi secondi il sito proporrà tutte le offerte di prestito che soddisfano i requisiti indicati. I prestiti proposti sono elencati in ordine di convenienza, più è alta la posizione in classifica migliori sono le condizioni proposte.

Nella maggior parte dei casi, i comparatori di prestiti indicano anche la rata mensile che si dovrà corrispondere. Tuttavia per conoscere con esattezza il piano di ammortamento a cui il richiedente dovrà far fronte è necessario effettuare un calcolo prestito.

Anche in questo caso è sufficiente individuare un sito per la simulazione e inserire nel form i dati richiesti (durata del prestito, importo, frequenza delle rate, tasso, ecc). Sarà il sistema a fare tutto il resto, simulando nel dettaglio il piano di rimborso.

Prestito personale Inps ex Inpdap: il sistema di simulazione

La situazione cambia lievemente quando si parla dei prestiti dedicati ai lavoratori e ai pensionati della pubblica amministrazione, soggetti che possono accedere ai finanziamenti agevolati Inps ex Inpdap. Si tratta di linee di credito erogate direttamente dall’Inps, tramite un apposito Fondo credito, che consentono di accedere a somme anche importanti a tassi di interesse migliori di quelli di mercato.

Ma, anche se a tasso agevolato, un prestito è un impegno economico che può accompagnare il beneficiario per molti anni della sua vita andando ad impattare sul suo bilancio familiare. Per agevolare i propri iscritti nella simulazione dei prestiti ex Inpdap, l’Inps ha introdotto sul suo sito ufficiale un sistema per il calcolo prestito accessibile a tutti gli utenti.

Il sistema può essere raggiunto seguendo il percorso: “Home – Servizi – Gestione Dipendenti Pubblici: Simulazione Calcolo Piccoli Prestiti e Prestiti Pluriennali”. I dipendenti e pensionati che desiderano effettuare simulazioni personalizzate, ossia che tengano conto anche delle caratteristiche del richiedente, devono accedere all’Area Riservata Inps utilizzando il proprio Pin.

  

Prestiti Online: ultime notizie

Differenza tra mutuo prestito e finanziamento. Ecco cosa cambia Come distinguere finanziamenti, prestiti e mutui Quando si parla di finanziamenti è importante avere ben chiaro di cosa stiamo parlando. Data la varietà di offerte presenti attualmente sul mercato infatti è facile fare confusione. Vediamo quindi di chiarire qual è la differenza tra mutuo prestito e finanziamento.Iniziamo con la differenza solitamente ritenuta più sottile, ossia quella tra prestito e finanziamento. Due nomi che nel linguaggio comune sono spesso utilizzati come sinonimi, ma c...
Sono sicuri i prestiti tra privati? Le risposte che stai cercando Cosa sapere dei prestiti tra privati Sono sicuri i prestiti tra privati? Una domanda che si pongono i tanti che con l’avvento del social lending hanno pensato di ricorrere a questa soluzione. La risposta è sì, a condizione però di rivolgersi a società che hanno ricevuto dalla Banca d’Italia l’autorizzazione ad operare in Italia.Quello che i prestiti fra privati sono prodotti poco affidabili è un mito da sfatare. I prestiti concessi dalle società di social lending sono sicuri quanto quelli c...
Tutto sui prestiti con contratto a tempo determinato 2017 Come avere un prestito senza contratto indeterminato Ottenere somme di denaro in prestito pur non avendo un contratto a tempo indeterminato è possibile? I prestiti con contratto a tempo determinato sono una realtà ed è bene approfondirne le caratteristiche se si vuole accedere al credito senza problemi.A causa della crisi economica infatti sono sempre meno gli italiani che possono contare su un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Situazione che ha portato banche e società finanziarie...
calcolo prestito