Prestiti Finalizzati

Prestiti finalizzati cosa sono?

Il prestito finalizzato è una tipologia di linea di credito al consumo che un ente erogatore fornisce a privati e imprese. Una delle peculiarità del prestito finalizzato è costituita dal fatto che può essere richiesto direttamente presso un punto vendita ed è correlato all’acquisto compiuto.

Al momento di richiesta di un prestito finalizzato non si consegue una certa cifra dalla banca, ma al posto di sostenere in contati l’acquisto, il cliente paga a rate la cifra corrispondente al bene o servizio comperato.

Qualora, ad esempio, si comprino dei mobili, sarà il negozio di arredamento a fornire una soluzione rateale e a istruire la pratica raccogliendo i dati utili. E se la domanda è accettata, è sempre il negozio a conseguire l’importo oggetto del finanziamento. Il cliente, al termine dell’iter di richiesta, non dovrà far altro che ritirare il bene e pagarlo a rate.

Prestiti finalizzati cosa sono: quali sono i tempi di erogazione del prestito?

Per quanto attiene i tempi di elaborazione del prestito, di solito abbiamo attese molto contenute, tra le più brevi nel campo dei prodotti finanziari. I processi di valutazione delle domande possono risultare più lunghi qualora si tratti di finanziamenti dagli importi piuttosto elevati. Solitamente il pagamento ha cadenza mensile.

In merito ai soggetti erogatori, essi possono essere rappresentati da finanziarie che operano nell’ambito del settore del credito al consumo. La distribuzione è affidata agli esercenti, ovvero i venditori di beni e servizi che assicurano ai clienti l’opportunità di pagare a rate.

La richiesta di un prestito personale non finalizzato costituisce un’alternativa molto valida per ottenere l’accesso al credito senza la necessità di presentare un giustificativo di spesa.

Questo significa che il richiedente ha la possibilità di utilizzare la cifra ricevuta come preferisce, destinandola a finalità che possono andare dall’acquisto di un’auto, al finanziamento delle spese universitarie, fino all’acquisto di un elettrodomestico.

Prestito personale: ecco le diverse tipologie

Il prestito personale non finalizzato è una formula di accesso al credito che comprende diverse tipologie di prodotto. Tra le più diffuse è possibile ricordare il prestito contro cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Come funziona? Tramite decurtazione mensile della quinta parte della busta paga o dell’assegno pensionistico.

Il prestito contro cessione del quinto costituisce un’opzione molto vantaggiosa sia per la comodità del rimborso, sia per l’accessibilità anche da parte di protestati o cattivi pagatori.

Il prodotto in questione è caratterizzato da un piano di ammortamento massimo di 120 mesi e dall’applicazione di un tasso fisso sempre inferiore alla soglia anti usura.

Prestito personale non finalizzato: cosa sapere sui prestiti cambializzati

Tra le tipologie di prestito personale non finalizzato è possibile ricordare anche i prestiti cambializzati. Di cosa si tratta? Di formule di accesso al credito che si basano sul rimborso di cambiali, titoli di credito convertibili in denaro, entro una determinata data di scadenza.

I prestiti cambializzati, esattamente come il prestito contro cessione del quinto, possono essere richiesti anche in caso d’iscrizione alle banche dati dei protestati e cattivi pagatori.

Prestiti personali: i requisiti per l’accesso al credito

Quali sono i requisiti per l’accesso al credito con un prestito personale non finalizzato? La presentazione di un documento d’identità e di uno attestante la ricezione di un reddito.

In questo caso è necessario aprire una breve parentesi, ricordando che alcune realtà consentono di richiederli senza la necessità di presentare una busta paga, ma con la possibilità di fare riferimento a documenti come il CUD e il modello UNICO per i liberi professionisti.

Prestiti personali non finalizzati Agos: i vantaggi dei prodotti flessibili

Quando si parla di prestito personale non finalizzato è bene ricordare la possibilità di scegliere prodotti flessibili, come per esempio il prestito Duttilio di Agos. Come funziona questa formula di accesso al credito? Ricordiamo prima di tutto la possibilità di richiedere l’accesso al credito direttamente online, caricando sul sito ufficiale della finanziaria i documenti d’identità e quelli attestanti la ricezione di un reddito (si può scegliere tra busta paga, modello UNICO, CUD).

Questo prestito, a fronte del pagamento regolare di almeno 3 rate, consente di usufruire di opzioni aggiuntive che riguardano la possibilità di bloccare temporaneamente i pagamenti in caso di difficoltà economiche, ma anche di modificare l’importo della rata mensile, con ovvie conseguenze sulla durata del piano di ammortamento.

1 2 9