Prestiti personali dipendenti

Le migliori offerte di prestiti personali dipendenti pubblici e privati

Prestiti personali per lavoratori dipendenti

Richiedere prestiti personali dipendenti ormai è questione di minuti. Grazie ai comparatori online e alla possibilità di caricare i documenti direttamente sui siti delle società finanziarie ci si mette davvero poco ad avanzare le richieste di accesso al credito.

Trovare i migliori prestiti personali dipendenti è impossibile, in quanto esistono tantissime alternative. Si possono passare in rassegna le migliori offerte di prestiti non finalizzati, come per esempio il prodotto di Findomestic.

L’offerta Findomestic

Questa società finanziaria mette a disposizione dei prestiti personali che possono arrivare fino a 60.000€ e che possono essere richiesti direttamente online, caricando sul sito ufficiale i documenti di reddito e quelli d’identità.

Per fare un esempio specifico ipotizziamo la scelta di richiedere 15.000€ con un piano di ammortamento di 96 mesi. In questo caso a carico del beneficiario ci sarebbe una rata mensile di 200€, con TAN fisso e TAEG pari rispettivamente al 6,39 e al 6,58%.

I prestiti Compass per dipendenti

Chi è alla ricerca di prestiti personali dipendenti vantaggiosi può fare riferimento anche alle soluzioni di Compass. Questa società finanziaria permette infatti ai clienti di età compresa tra i 18 e i 70 anni di accedere a prestiti di diverso tipo, richiedendo fino a 30.000€.

Si può scegliere anche un prestito contro cessione del quinto dello stipendio. In questo caso è possibile ottenere anche importi superiori a 75 mila euro da rimborsare con un piano di ammortamento che si estende al massimo per 120 mesi. Il tasso d’interesse è fisso e le rate sono detratte direttamente dalla busta paga del beneficiario.

È necessario precisare inoltre che se a richiedere un prestito su cessione del quinto è un dipendente pubblico, questi ha la possibilità di beneficiare di particolari agevolazioni.

In tal caso infatti è possibile ottenere importi molto alti affiancando al prestiti su cessione del quinto un finanziamento tramite delega di pagamento. In questo modo il beneficiario potrà dedicare fino ai 2/5 del suo stipendio (ossia il 40%) ai progetti che desidera realizzare.

Per richiedere i prestiti di denaro è sufficiente recarsi presso una filiale Compass portandosi dietro il documento d’identità, le ultime buste paga e il codice fiscale.

Ricordiamo inoltre che i clienti che scelgono Compass hanno modo di gestire in maniera estremamente personalizzata il prestito, scegliendo la formula base oppure optando per soluzioni più flessibili. Sottoscrivendo un prestito personale infatti è possibile scegliere tra varie opzioni di flessibilità, che consentono sia di modificare che di saltare la rata mensile.

Prestiti BancoPosta

Nel novero dei prestiti personali dipendenti è possibile includere anche il prestito BancoPosta, il prodotto base del gruppo Poste Italiane.

Questo prestito permette di accedere a una cifra compresa tra i 3.000 e i 30.000€, con un piano di ammortamento che può andare dai 12 agli 84 mesi.

Come si richiede? Semplicemente recandosi presso qualsiasi ufficio postale sul territorio italiano con carta d’identità, documento di reddito e tesserino del codice fiscale.

Quanti invece hanno bisogno di una piccola somma possono ricorrere al Mini Prestito BancoPosta. Si tratta di un finanziamento con importo massimo pari a 3 mila euro che viene erogato tramite versamento sulla PostePay Evolution. La somma ricevuta può essere rimborsata con un piano di ammortamento pari al massimo a 22 mesi. Le rate hanno importo costante.

Caratteristiche di Prestito Duttilio

Concludiamo questa guida dedicata ai presiti personali dipendenti parlando di Duttilio. Di cosa si tratta? Di un prodotto Agos Ducato che si distingue per un ottimo livello di flessibilità.

Il prestito Duttilio permette di richiedere una cifra compresa tra i 2.750 e i 30.000€ e, una volta pagate regolarmente almeno tre rate, di intervenire migliorando la sostenibilità del piano di ammortamento grazie alla diminuzione della rata mensile o allo spostamento della stessa alla fine del piano di rimborso.

Il prestito in questione può essere richiesto direttamente online caricando i documenti sul sito. La risposta positiva o negativa arriva entro 48 ore.

PrestitiPersonali.com: ultime notizie

Finanziamento rifiutato: ecco perché la banca non accetta la richiesta Prestito rifiutato dalla banca: perché la banca non accetta la domanda Un finanziamento rifiutato dalla banca rappresenta non solo una delusione, ma anche un problema per l’accesso accredito. Il rifiuto di un finanziamento allunga infatti  tempi per la presentazione di un nuova domanda di prestito. Ricordiamo infatti che le richieste di presti rifiutate risultano a carico del richiedente per un mese. Periodo durante il quale non si riuscirà quindi ad ottenere credito da un’altra banca. Per a...
I prestiti personali più convenienti del momento: ecco quali sono Come trovare i prestiti migliori del momento Sebbene la fase peggiore della crisi economica sia passata, ancora molti contribuenti hanno bisogno di ricorrere a prestiti e finanziamenti per affrontare piccole e grandi spese. Ma come trovare il prodotto migliore? Anche se non c’è un prestito migliore in assoluto, vi sono dei metodi per trovare i prestiti personali più convenienti del mercato. La soluzione più semplice e alla portata di tutti è sfruttare i comparatori online. piattaforme specia...
Migliori prestiti personali di marzo 2018: ecco quali sono Come trovare i prestiti personali migliori Con la crisi economica sempre più contribuenti si trovano a dover richiedere un prestito per affrontare spese improvvise o impreviste. Ma come trovare il finanziamento che soddisfa le proprie esigenze? Quanti sono alla ricerca dei migliori prestiti personali sul mercato possono sfruttare i portali di comparazione online. Siti internet specializzati che consentono di confrontare, in pochi minuti, le offerte delle più importanti banche e società finan...