Cessione del quinto Findomestic

In un periodo storico in cui accedere al credito, è qualcosa molto simile a vincere una scommessa, data la situazione economica problematica e le difficoltà lavorative, l’offerta proposta da Findomestic, apre una nuova luce in un tunnel oscuro. La società finanziaria è conosciuta tra le più importanti in Italia per ciò che concerne l’erogazione di finanziamenti. I soggetti a cui si rivolge sono tutti coloro che come dipendenti privati o delle pubbliche amministrazioni, dipendenti ministeriali e pensionati possono utilizzare il loro stipendio e la pensione al fine di ricevere una somma in prestito. Ma cosa si intende con il termine cessione del quinto dello stipendio? E quali sono i vantaggi che ne derivano? Di seguito andremo ad analizzare la possibilità di effettuare tale accesso al credito attraverso la Findomestic con i relativi pro e contro.

Cessione del quinto Findomestic: guida completa per accedere al credito

Il prestito è considerato come una concessione di danaro che viene effettuata da una banca o una finanziaria, previo versamento di una rata mensile e il pagamento di un determinato tasso d’interesse. Per essere elargito il prestito dovrà però essere garantito. In questo caso viene valutata dall’istituto la capacità, di colui che fa richiesta, di essere in grado di restituire la somma versata, attraverso documenti come la busta paga, dichiarazioni dei redditi o eventuale obbligo di firma di un garante. In ognuna di queste situazioni l’istituto finanziario dovrà valutare la capacità reddituale del soggetto e accettare o rifiutare la richiesta. Il procedimento prende sempre del tempo anche se grazie alle nuove tecnologie si è ridotto in modo molto drastico rispetto a qualche anno fa.
Per rendere la procedura di concessione di un prestito più veloce, si può attingere al proprio stipendio, chiedendo di effettuare un prestito con la cessione del quinto dello stipendio. Tale pratica consiste nell’utilizzare come garanzia il proprio salario o pensione, nel senso che verrà concesso un prestito dalla Findomestic, che si restituisce a rate, cedendo in percentuale la quinta parte di ciò che si guadagna. Per poter comprendere meglio il meccanismo basta fare un semplice esempio. Immaginate di voler chiedere un finanziamento di 10.000 euro e avete uno stipendio di 1.000€. Sarà possibile restituire quella somma in rate da 200€, corrispondente a 1/5 del valore richiesto, per un periodo di tempo stabilito dalla finanziaria. Si applicherà ovviamente solo il Tan e il Taeg.
Il sistema non solo offre una garanzia importante al’istituto di credito, ma inoltre rende il procedimento di richiesta molto più breve, dato che non sarà necessario effettuare tutta una serie di verifiche aggiuntive.

Cessione del quinto Findomestic: documentazione richiesta

La Findomestic mette a disposizione la possibilità di effettuare la cessione del quinto dello stipendio in tre modalità differenti:

  • lavoratori dipendenti: ci si riferisce a coloro che hanno un contratto sia nel settore pubblico che privato e che ricevono regolarmente la busta paga. Al momento della richiesta sarà necessario fornire una serie di documenti obbligatori: certificato che attesta il vostro stipendio da chiedere direttamente all’amministratore della vostra azienda. In aggiunta sarà necessaria l’ultima busta paga che dimostri che la vostra attività lavorativa è regolare. In alcuni casi possono anche essere tre i cedole da presentare per determinate tipologie di aziende private. Infine è necessaria l’autozizzazione da parte del proprietario della società per cui lavorate. Quest’ultimo documento, attesta che l’azienda è stata messa a conoscenza della vostra richiesta, aspetto di fondamentale importanza senza il quale il sistema non permette la concessione del prestito;
  • per i pensionati: è la cessione del quinto della pensione che viene percepita mensilmente. Per effettuare la richiesta, sono necessari il cedolino pensionistico, un documento d’identità valido e il codice fiscale o tessera sanitaria.

L’offerta è molto vantaggiosa. Si prevede un prestito che può essere restituito con un massimo di 120 rate mensili, quindi in dieci anni. Il Tan è fisso, pari al 5,80%, così come il Taeg che a sua volta sarà bloccato per tutto il periodo del finanziamento e pari al 5,95%. Grazie a questo possono essere raggiunti delle somme anche consistenti. In base alla tipologia di stipendio, come visto, saranno necessarie una serie di documentazioni. Una volta procurate, è possibile effettuare la richiesta direttamente on-line. Non è prevista nessuna spesa per apertura dell’istruttoria, ne il pagamento dell’imposta di bollo o per la documentazione annuale. La rata rimane fissa per tutto il periodo del finanziamento. Non sono presenti spese per commissioni bancarie.
Anche i tempi di erogazione sono molto rapidi. Nel momento in cui vengono consegnate tutti i relativi documenti necessari, come richiesto, sarà possibile ricevere il prestito anche nelle successive quarantotto ore dalla firma del contratto di cessione del quinto dello stipendio. Tale elemento determina il passaggio dell’intera somma di danaro direttamente sul conto del richiedente.

Cessione del quinto Findomestic: pro e i contro

Vantaggi e valutazioni; come tutte le forme di prestito anche quella della Findomestic vede una serie di critiche e di ottime valutazioni. Possiamo sottolineare alcuni aspetti che sono oggettivi. La pratica è molto veloce e permette di attingere a delle somme anche consistenti con dei tassi d’interesse convenienti. Quindi per coloro che hanno necessità immediata di somme importanti, può essere un ottimo mezzo per ricevere liquidità nel più breve tempo possibile. La garanzia richiesta è unica, dato che i soggetti che possono utilizzare tale strumento finanziario sono solo coloro che hanno un regolare stipendio o pensione. Inoltre possono sorgere dei problemi in caso in cui il richiedente ha già intestato un altro finanziamento. In questo caso la Findomestic offre la possibilità di consolidare il debito. L’accesso a internet è intuitivo e diretto permettendo di fare un’immediata richiesta. Per chi è stato annoverato tra i cattivi pagatori, si suggerisce di regolarizzare prima la propria posizione per evitare eventuali problematiche nell’esecuzione della pratica.
Ultima considerazione non meno importante è di valutare quello che può essere l’impatto che ha la cessione del quinto dello stipendio sulla vita quotidiana familiare, nel senso che dovete considerare che nei successivi anni il denaro che percepirete dal vostro lavoro è sensibilmente ridotto. Come contropartita sul vostro conto sarà presente l’intera somma di danaro di cui avete fatto richiesta.

PrestitiPersonali.com: ultime notizie

Prestiti Findomestic 2018: quali sono le offerte in corso Findomestic fa parte del gruppo bancario BNP Paribas che opera da oltre 30 anni nel settore dei servizi bancari e finanziari, ed è specializzata nel fornire credito al consumo. Con Findomestic si possono ottenere diverse tipologie di prestiti, sia personali che finalizzati e si possono richiedere direttamente online tramite la compilazione di un apposito modulo presente sulla pagina ufficiale. Il nuovissimo prestito eco di Findomestic 2018 Findomestic propone per il 2018 un particolare tipo di...
Le migliori soluzioni di prestiti personali veloci per autonomi Prestiti veloci per lavoratori autonomi 2018 La crisi economica e la precarizzazione del lavoro hanno contribuito ad un aumento delle nascite di partite Iva. Sono molti infatti i contribuenti, soprattutto giovani, che si trovano a dover aprire Partita Iva per poter lavorare. Uno scenario che ha portato tanti istituti di credito ad arricchire la propria con prestiti personali veloci per autonomi. Finanziamenti pensati per i lavoratori autonomi e i liberi professionisti che si trovano ad aver ...
Novità prestito Findomestic pensionati, tassi e promozione Perché scegliere il prestito Findomestic per pensionati 2017 Con la crisi economica l’accesso al credito è diventato una necessità per tanti contribuenti, e non si tratta di un fenomeno che interessa solo disoccupati e precari. Spesso anche i pensionati si trovano a richiedere prestiti personali per far fronte a spese improvvise o impreviste. Tra le offerte più interessanti del panorama attuale troviamo il prestito Findomestic pensionati. Findomestic propone a tutti i pensionati dei prestiti...