Prestiti pensionati over 70

Chi concede prestiti personali ultrasettantenni importi e condizioni

Come ottenere prestiti per over 70

L’accesso al credito è diventata ormai una necessità per tanti pensionati. Sono sempre di più infatti i titolari di prestazioni previdenziali che si trovano a dover richiedere un finanziamento per far fronte alle spese quotidiane. Ma come ottenere prestiti personali ultrasettantenni?

Sono diverse le soluzioni di prestito che permettono di ottenere credito anche a quanti hanno più di 70 anni. Si va dai prestiti Inpdap ai finanziamenti dedicati esclusivamente alla categoria dei pensionati. Vediamo quindi quali sono le caratteristiche delle principali forme di prestiti per over 70.

Prestiti pensionati fino a 90 anni con l’Inpdap

Quando si parla di prestiti personali ultrasettantenni è necessario fare riferimento ai prestiti Inpdap. Finanziamenti che sono concessi dalla Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps a dipendenti e pensionati pubblici.

Si tratta di finanziamenti a tassi di interesse agevolato che si distinguono in due categorie: piccoli prestiti e prestiti pluriennali. I primi sono finanziamenti che permettono di ottenere somme fino a un massimo di otto mensilità nette di stipendio o pensione. I piccoli prestiti possono durare da uno a quattro anni e prevedono un tasso fisso al 4,25%.

Per i prestiti pluriennali invece la durata del rimborso può essere di 5 o 10 anni. La somma finanziabile viene definita in base alla finalità del prestito. A tal proposito si fa riferimento al Regolamento Prestiti Inps, disponibile sul sito ufficiale dell’Inps. Il tasso di interesse è del 3,5%.

I finanziamenti Inps ex Inpdap sono prodotti accessibili ai pensionati fino a 90 anni, alla scadenza del prestito. quanto detto vale sia per i piccoli prestiti che per i prestiti pluriennali. Il rimborso avviene tramite cessione del quinto della pensione.

Offerte prestiti pensionati Unicredit e Compass

Quanti desiderano ottenere un prestito su cessione del quinto della pensione, ma non rientrano nella categoria dei pensionati pubblici possono comunque richiedere prestiti su cessione de quinto. In questo caso però è necessario rivolgersi non all’Inps, ma a banche e finanziarie.

Sono molti infatti gli istituti che erogano prestiti a pensionati anche in età avanzata. Tra questi ricordiamo i prestiti su cessione del quinto dello stipendio di Unicredit, che concede somme fino a un massimo di 69 mila euro.

Da considerare anche i finanziamenti di Compass. In questo caso è possibile infatti ottenere un finanziamento anche per quanti hanno più di 70 anni. L’età massima alla scadenza del finanziamento è infatti fissata a 85 anni.

Il rimborso dei prestiti personali ultrasettantenni Compass può arrivare fino a 120 mesi (10 anni) Per quanto attiene alla somma finanziabile, questa può anche eccedere i 75 mila euro.

Il prestito vitalizio ipotecario per over 60

Quando si parla di prestiti personali ultrasettantenni è necessario spendere qualche parola anche per il prestito vitalizio ipotecario. Si tratta di una particolare soluzione di finanziamento che prevede la concessione di denaro a fronte dell’accensione di un’ipoteca sulla casa di proprietà.

Dedicato a quanti hanno già compiuto il 60esimo anno di età, il prestito vitalizio ipotecario prevede che il beneficiario continui a vivere nella casa fino alla propria morte. Non solo, il pensionato non è chiamato a rimborsare il prestito. Saranno gli eredi a decidere se rimborsare il finanziamento, oppure lasciare la casa alla banca.

PrestitiPersonali.com: notizie correlate

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *