Prestito ipotecario vitalizio over 60

Cosa sapere sul prestito ipotecario vitalizio over 60, requisiti e condizioni

Chi può ottenere un prestito ipotecario vitalizio

Il prestito ipotecario vitalizio over 60 è un prodotto finanziaria riservato ai soggetti che hanno più di 60 anni e che sono proprietari di un immobile. Si tratta di un prodotto già molto diffuso all’estero che di fatto permette al beneficiario di convertire la casa di proprietà in denaro contante.

Ai fini dell’accesso al credito è fondamentale che il soggetto che richiede il prestito ipotecario vitalizio over 60 sia proprietari di una casa non gravata da un’ipoteca.

Non sono previsti limiti anagrafici, fermo restando che il richiedente deve avere almeno 60 anni. Ricordiamo che se a richiedere il finanziamento è una coppia, coniugi o conviventi devono sottoscrivere entrambi il contratto. Quanto detto anche se l’immobile è di proprietà solamente di uno dei due, a condizione però che entrambi abbiano almeno 60 anni di età.

Importo finanziabile e rimborso

L’importo finanziabile varia a seconda del valore dell’abitazione. Solitamente infatti la somma erogata è compresa tra il 15% e il 55% del valore attribuito all’immobile.

La restituzione del capitale e degli interessi attribuiti non è a carico del beneficiario del prestito. A differenza di quanto accade con i normali prestiti personali infatti il beneficiario non è obbligato a rimborsare il finanziamento. Saranno gli eredi del beneficiario ad occuparsi di rimborsare il capitale al momento della morte del soggetto.

Tuttavia gli eredi possono scegliere se restituire il prestito o lasciare la casa alla banca. Nel primo caso il rimborso del capitale e degli interessi maturati deve avvenire in un’unica soluzione.

Se invece gli eredi scelgono di non restituire l’importo, la banca può rivalersi sull’immobile. In questo caso quindi l’istituto di credito venderà la casa e utilizzerà il ricavato della vendita per estinguere il debito.

Da segnalare anche il fatto che il beneficiario del prestito può scegliere di rimborsare gradualmente il finanziamento. Sebbene non sia obbligato infatti il proprietario di casa può versare periodicamente gli interessi applicati al capitale.

PrestitiPersonali.com: notizie correlate

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *