Prestito Pitagora con cessione quinto e delega pagamento per dipendenti e pensionati

Prestiti Pitagora su cessione del quinto

Pitagoraoffre prestiti personali dedicati a lavoratori dipendenti e pensionati per realizzare piccoli e grandi progetti. Stiamo parlando di cessione del quintoe prestiti delega, soluzioni che consentono di rimborsare il prestito Pitagora con una trattenuta effettuata direttamente alla fonte.

La cessione del quinto, forma di prestito molto utilizzata, è un prodotto pensato per rispondere alle necessità di chi si trova a dover affrontare spese importanti. Possono durare fino a 10 annie prevedono la concessione di somme anche elevate.

Nello specifico, la somma massima erogabile viene definita in base al reddito del richiedente. In ogni caso, il limite fissato da Pitagora è di 60 mila euro.

Scegliendo la cessione del quinto, la rata mensile detratta da busta paga o pensione non può eccedere la quinta parte (20%) dello stipendio o pensione netta.

La detrazioneavviene ad opera del datore di lavoro o dell’ente previdenziale che eroga la pensione. Soggetto che detrae la rata da corrispondere dal reddito spettante al beneficiario, e la versa alla banca mutuante.

Come funziona il prestito delega

Diversa la questione per il prestito Pitagora con delega di pagamento. In questo caso infatti parliamo di un prodotto accessibile solo ai lavoratori dipendenti.

Quanti hanno in corso una cessione del quinto possono affiancarvi un prestito con delega di pagamento. In questo modo è possibile cedere un’ulteriore quinto dello stipendio. La rata della cessione del quinto si affianca quindi a quella del prestito delega. Complessivamente non è possibile eccedere il 40%dello stipendio netto.

Anche in questo caso abbiamo una somma massima finanziabilepari a 60 mila euro. Il rimborso può estendersi per un massimo di 10 anni e le rate hanno cadenza mensile. Il tasso è fisso per l’intera durata del piano di ammortamento.

È necessario ricordare infine che mentre la cessione del quinto si presenta come un diritto del lavoratore, e non richiede quindi alcuna autorizzazione da parte del datore di lavoro, i prestiti delega vengono concessi solo se c’è il consenso del datore di lavoro.

PrestitiPersonali.com: notizie correlate

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *