Cessione Del Quinto

La cessione del quinto è una particolare forma di prestito personale. La sua peculiarità sta nel fatto che le rate mensili sono decurtate direttamente dalla busta paga o pensione del beneficiario.

I prestiti su cessione del quinto permettono quindi di ottenere una somma da rimborsare con una trattenuta su stipendio o pensione. Questi finanziamenti sono infatti accessibili solo a lavoratori dipendenti e pensionati. Esclusi dalla platea dei beneficiari gli autonomi.

Come suggerisce il nome, l’importo della rata non può eccedere la quinta parte (20%) dello stipendio o pensione netta mensile. Il tasso di interesse è fisso e il piano di rimborso può estendersi per un massimo di 120 mesi.

La normativa vigente stabilisce che contestualmente alla sottoscrizione del contratto venga stipulata anche una polizza assicurativa contro rischio vita e rischio impiego. Ragione per cui la cessione del quinto risulta un’operazione sicura sia per la banca che per il cliente.

Tra i vantaggi della cessione del quinto ricordiamo poi la possibilità di accedere al credito anche per i cattivi pagatori. Non solo. Possono richiedere il prestito anche quanti hanno un finanziamento già in corso.

Questo perché data la particolare struttura del prestito la banca erogante può non tener conto del passato creditizio del richiedente. Il rimborso delle rate è infatti garantito dall’intervento del datore di lavoro, o dell’ente previdenziale che eroga la pensione. Soggetto che si occupa di detrarre la rata dall’assegno mensile del beneficiario e versarla alla banca che ha concesso il prestito.

Per scoprire tutti i vantaggi dei prestiti su cessione del quinto vi invitiamo a leggere i nostri approfondimenti riportati di seguito.